LINGUA VENETA A SCUOLA MEDIA SARTO CASTELFRANCO VENETO IL 18 MARZO 2016

Venzo Art sostiene la serata Lingua Veneta del Popolo Veneto in Brasile

Patrocinio: Assessorato Cultura Comune di Castelfranco Veneto
Organizzazione: Comitato Cultura Sarto, Amici del Liceo Giorgione e Associazione Ezzelino III da Onara
Luogo: Aula Magna Scuola Media Sarto Istituto Comprensivo Statale 2)
Data: Venerdì 18 marzo ore 20,00
Il popolo veneto in Brasile
Conferenza dibattito con la dott.ssa Catia Dal Molin
Intervengono il prof. Domenico Trovato, il Senatore prof. Franco Conte. dr Patrizio Miatello la prof.ssa Irma Rossi, il dr. Angelo Miatello
Collegamento via skype con la comunità veneta in Brasile (Vale Veneto-Rio Grande do Sul)

Cenni:

“Alla fine dell’Ottocento, in un importante momento di transizione, migliaia di italiani attraversarono l’oceano in cerca di lavoro e di una nuova vita. Iniziarono ad insediarsi nel sud del Brasile, dove si sono portati la loro lingua, cultura e tradizioni, soprattutto la veneta. Oltre alla storia ufficiale, andremo al di lá del mare cercando di portare alla luce i singoli individui, con le loro sofferenze tramandate da una generazione all’altra fino ai giorni nostri. Cercando di approfondire le loro scelte in un momento di transizione, dal punto di vista degli emigranti scrivendo la storia di persone vere, in “carne e ossa” che hanno avuto le loro stranezze, ideali, interessi, sogni e ambizioni.”

“Gli insediamenti iniziarono nel sud del Brasile, dove gli emigranti portarono la loro lingua, cultura e tradizioni, soprattutto la veneta. Lì, fondarono, tra gli altri, le città di Garibaldi, Bento Gonçalves, Caxias do Sul e la Quarta Colonia di Imigração Italiana do Rio Grande do Sul. La nascita di una koiné, lingua comune di origine veneta, il chiamato talian (veneto brasiliano) tra gli italo-brasiliani, ebbe luogo all’interno della cosiddetta “Regione Coloniale Italiana” nello Stato sudriograndense. Dopo il 1938, con il governo di Getúlio Vargas, gli emigranti e i loro discendenti furono colpiti da severe restrizioni e punizioni per l’appartenenza a Stati politicamente contrari al regime. “

LINGUA VENETA A SCUOLA SARTO VENZOART